Dipendenza dal gioco

Dipendenza da Scommesse Sportive

Le scommesse devono restare un divertimento e non diventare pericolose, Quote Serie A si schiera al fianco delle autorità competenti nella lotta contro la dipendenza da scommesse sportive. Di seguito sono disponibili tutte le informazioni necessarie per proteggervi dai rischi della dipendenza.

Cosa è la dipendenza?

La dipendenza è uno stadio caratterizzato dalla necessità di ricevere una cosa, di aumentarne la cadenza o addirittura di allungarne gli effetti. Nel contesto delle scommesse sportive, la dipendenza può essere riconosciuta come difficoltà di tenere sotto controllo le scommesse, di scommettere più di quanto possiamo permetterci di perdere, o di volersi recuperare il budget perduto senza tenere conto dei soldi spesi. In questo modo le scommesse diventano un bisogno.

Come riconoscere la dipendenza?

Per stabilire se si ha dipendenza da scommesse sportive, è fondamentale riconoscere un bilancio del proprio gioco d'azzardo. Inoltre, è necessario stabilire se gioca d'azzardo in maniera ricreativa o in maniera sproporzionata.

Un giocatore d'azzardo saltuario o ricreativo, come il 99% dei giocatori online, le scommesse sportive sono da considerare un'attività ludica, un hobby che permette di seguire la passione per lo sport divertendosi. In questi casi il pericolo rimane assente, e si è in grado perfettamente di limitarne le spese considerevolmente.

Nel caso invece di un giocatore sproporzionato, le scommesse sportive diventano pericolose e si trasformano in spese fuori dal controllo del proprio budget. Ciò viene identificato come gioco d'azzardo problematico.

Seguendo le linee guida del sito www.gioca-responsabile.it, il gioco d'azzardo problematico si caratterizza come una pratica negativa che può portare a gravi conseguenze, come indebitamento finanziario, solitudine oltre che problemi psicologici. Di seguito elenchiamo alcuni segnali che possono aiutare a determinare se un giocatore è dipendente o meno dalle scommesse sportive:
Un giocatore scommette più di quanto abbia a disposizione
Oppure, cambia umore in base ai risultati delle scommesse effettuate 
Mantiene nascoste le perdine e non ne parla con nessuno
O ancora, scommettete nonstante non ne trova piu piacere
O peggio ancora, un giocatore cerca di riscattarsi da problemi finanziari sperando nella prossima vincita

Se un giocatore riscontra uno o più di questi segnali, si potrebbe trattare di un giocatore dipendente dal gioco d'azzardo. Sono diverse le organizzazioni che aiutano a risolvere il problema della dipendenza.

Cosa fare se un giocatore è dipendente dal gioco d’azzardo?

Se le scomeesse sportive vengono considerate pericolose, è importante sapere che ci sono alcune metodologie da provare prima di contattare una organizzazione specializzata.

Impostare dei limiti delle proprie scommesse sportive

Nel caso in cui un giocatore scommetta più di quanto di possa permettere, può optare di limitare le scommesse nei siti di scommesse online, grazie all'impostazione dei limiti di budget nei profili personali, sia nei depositi settimanali che nelle scommesse. 

Autoesclusione

Se un giocatore ritiene che stai scommettendo più frequentemente nel giro di qualche settimana, il pericolo di dipendenza è evidente, per cui si consiglia di chiudere gli account aperti sui siti di scommesse sportive.

Questa opzione consente di negare il proprio accesso portali online, in media per un periodo di tempo di 3 anni. Ciò rientra nelle norme da seguire per ogni operatore con regolare licenza.  Se un giocatore lo ritenga necessario può contattare il servizio clienti per assicurarsi che il proprio account sia stato escluso.

Interdizione dalle scommesse in maniera volontaria

Un altro modo per riconoscere se un giocatore abbia dipendenza dal gioco d'azzardo, può chiedere l’interdizione dai giochi che consiste in un’interdizione volontaria dal gioco che vieterà di creare un nuovo account nei siti di scommesse online oltre a vietare l'ingresso in un casinò. Legalmente, tale interdizione volontaria dal gioco è valida per un periodo di 3 anni, e verrà tacitamente rinnovata senza bisogno della vostra approvazione.

Organizzazioni da contattare

Ci sono diverse organizzazioni specializzate da contattare nel caso un giocatore senta l'esiggenza di parlarne cerca aiuto per smettere col gioco d'azzardo. Di seguito riportiamo le più riconosciute

FederSerD (Federazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze

www.gioca-responsabile.it

800 151 000

segreteria@gioca-responsabile.it
ISS (Istituto Superiore di Sanità)

www.iss.it

800 55 88 22

Queste organizzazioni offrono aiuto in qualsiasi momento e si può farsi seguire da specialisti per essere ascoltati e trovere una soluzione alla dipendenza. Si consiglia di parlarne e non restare soli poiché le scommesse sportive devono rimanere un'attività ludica.